Il sito web della Corte dei conti utilizza i cookie per migliorare i servizi e per fini statistici. Proseguendo la navigazione si accetta di ricevere i cookie. Se non si desidera riceverli si possono modificare le impostazioni del browser, ma alcuni servizi potrebbero non funzionare correttamente.

Informativa estesa sui cookie

Franco MASSI è magistrato della Corte dei conti, revisore contabile e Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana. È nato a Recanati nel 1964.

Ha frequentato la Scuola Militare "Nunziatella” di Napoli e l'Accademia della Guardia di Finanza di Roma/Bergamo, ricoprendo, quale Ufficiale in s.p.e. della Guardia di Finanza, incarichi operativi a Grado (GO), Napoli e Roma, nonché incarichi di Stato Maggiore presso il Comando Generale del Corpo.

Nominato magistrato della Corte dei conti nel 1997, dopo aver vinto il relativo concorso per titoli ed esami, ha svolto dapprima le funzioni di giudice presso la Sezione giurisdizionale regionale per le Marche, e presso la Sezione giurisdizionale regionale per la Toscana, quindi di magistrato addetto al controllo/referto presso la Sezione regionale di controllo per le Marche, di componente delle Sezioni Riunite in Roma, di magistrato istruttore per il controllo preventivo di legittimità sugli atti del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali nonché del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. È stato magistrato addetto al Servizio Informatica della Corte dei conti, membro della Giunta esecutiva dell'Associazione Magistrati della Corte dei conti, Direttore della Segreteria del Consiglio di presidenza e Capo di Gabinetto del Presidente della Corte dei conti. Ad oggi riveste la funzione di Delegato al controllo sugli atti del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, di Delegato al controllo sulla gestione finanziaria dell'Agenzia Spaziale Italiana e di Segretario generale della Corte dei conti.

Dal 2000 ad oggi ha svolto vari incarichi extra-giudiziari di alta consulenza tecnico-giuridica presso il Dipartimento della Funzione Pubblica, il Ministero delle Comunicazioni, il Dipartimento per l'innovazione e la tecnologia, il C.I.P.E., l'E.N.E.A., il Comune di Roma Capitale, il Ministero dell'Ambiente e la Presidenza del Consiglio dei Ministri. Presidente dei Comitati di sorveglianza sulle procedure di amministrazione straordinaria relative a FdG S.p.A. e ad ATR Group S.r.l., è stato anche membro della Corte di Giustizia Federale della F.I.G.C. e del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici. È stato, inoltre, Direttore dell'Ufficio per il programma di Governo presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, Capo di Gabinetto del Ministro per l'attuazione del programma di Governo, Segretario Generale del C.N.E.L., Vice Segretario generale della Difesa e membro effettivo del Collegio sindacale di CONSAP S.p.A. Fra gli altri incarichi ricoperti: Presidente del Collegio dei revisori dei conti della Fondazione universitaria "Foro Italico” di Roma e Membro degli Organismi di Vigilanza relativi all'Università Cattolica del Sacro Cuore, all'ISMEA e ad ENEL X.