Il sito web della Corte dei conti utilizza i cookie per migliorare i servizi e per fini statistici. Proseguendo la navigazione si accetta di ricevere i cookie. Se non si desidera riceverli si possono modificare le impostazioni del browser, ma alcuni servizi potrebbero non funzionare correttamente.

Informativa estesa sui cookie

Il posto di Presidente aggiunto della Corte dei conti è stato istituito con legge 26 febbraio 2004, n. 45.

Il Presidente aggiunto, oltre a svolgere le funzioni di Presidente di una Sezione, coadiuva il Presidente della Corte dei conti e lo sostituisce nei casi di assenza o impedimento. 

E’ membro di diritto del Consiglio di presidenza e, in tale ambito, presiede la Commissione permanente per il monitoraggio della produttività degli uffici magistratuali.

Tommaso Miele

Attuale Presidente aggiunto della Corte dei conti

Tommaso Miele

Il Dott. Tommaso Miele è nato ad Aquino (FR) il 17 febbraio 1956. È sposato ed ha due figli.
È magistrato della Corte dei conti con la qualifica di Presidente di Sezione. Attualmente è Presidente aggiunto della Corte dei conti e Presidente della Sezione giurisdizionale per la Regione Lazio, con sede in Roma, nonché Magistrato preposto al Servizio Massimario e Rivista della Corte dei conti e Direttore della Rivista della Corte dei conti.
Dal 28 novembre 2018 è iscritto nell’Elenco speciale annesso all’Albo dei Giornalisti.
Dal 2012 al 2015 è stato Presidente dell’Associazione Magistrati della Corte dei conti.

Nel corso della carriera nella magistratura della Corte dei conti ha ricoperto posti di funzione sia in sede di controllo che in sede di giurisdizione. È stato estensore di circa 8.000 sentenze, di cui alcune estremamente significative sul piano giurisprudenziale.
Dal 2011 al 2016 è stato magistrato della Corte dei conti delegato al controllo sulla gestione finanziaria di Eur s.p.a. e dal 1° gennaio 2019 è magistrato della Corte dei conti delegato al controllo sulla gestione finanziaria dell’Agenzia del Demanio.

Dal 2012 al 31 dicembre 2016 è stato Presidente del Collegio dei Revisori dei conti dell’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, dove è stato anche professore a contratto presso il Dipartimento di Giurisprudenza ed Economia.
Dal 2016 è Presidente del Collegio dei Revisori dei conti dell’Università degli Studi del Molise per il quadriennio 2016-2020, incarico rinnovato per il quadriennio 2021-2024, e dal 2017 è altresì Presidente del Collegio dei Revisori dei conti dell’Università degli Studi “Federico II” di Napoli per il quadriennio 2017-2020, incarico rinnovato per il quadriennio 2021-2024.

Ha svolto altresì incarichi di collaborazioni ministeriale. In particolare, è stato Capo dell’Ufficio Legislativo del Ministero della Sanità e consigliere giuridico della Presidenza del Consiglio dei Ministri (1998-1999). Ha inoltre svolto incarichi di studio su conferimento di diversi ministri.

Dal 7 luglio 2015 al 31 dicembre 2015, su conferimento del Consiglio Federale della Federazione Italiana Gioco Calcio (FIGC), è stato Commissario Straordinario della Lega Italiana Calcio Professionistico (Lega Pro).

È membro del Comitato Scientifico di varie Riviste e di diversi Centri Studi.
Ha collaborato e collabora con diverse riviste giuridiche e per molti anni ha scritto su Il Sole 24 Ore. È inoltre Direttore della Rivista della Corte dei conti.
È autore di numerose pubblicazioni e di diversi libri di diritto amministrativo pubblicati dalle più importanti Case editrici specializzate in pubblicazioni giuridiche. Ha svolto altresì attività pubblicistica varia, con interviste e interventi in varie trasmissioni radiofoniche e televisive.
Ha sempre svolto, e svolge tuttora, una intensa attività convegnistica e di formazione.
Nel corso della carriera ha ricevuto premi e riconoscimenti per l’attività professionale e scientifica svolta.