Il sito web della Corte dei conti utilizza i cookie per migliorare i servizi e per fini statistici. Proseguendo la navigazione si accetta di ricevere i cookie. Se non si desidera riceverli si possono modificare le impostazioni del browser, ma alcuni servizi potrebbero non funzionare correttamente.

Informativa estesa sui cookie

Procuratore generale Alberto Avoli

Nato a Roma il 9 giugno 1950, Alberto Avoli si laurea prima in Lettere presso l’Università degli studi di Roma e poi in Giurisprudenza presso l’Università degli studi di Urbino, ambedue con il massimo dei voti e cum laude.

Entrato come funzionario direttivo al Ministero della pubblica istruzione, diventa magistrato della Corte dei conti nel 1982 dove ricopre importanti e rilevanti incarichi nelle diverse aree di competenza dell’Istituto (controllo, giurisdizione ed amministrazione attiva): presso la Sezione di controllo per la Regione Sardegna, la Sezione Enti locali e le Sezioni riunite per le questioni di massima, presso le Sezioni Giurisdizionali regionali per le Regioni Sardegna e Lombardia, Procuratore regionale per la Regione Basilicata e per la Regione Marche, poi presso la Prima Sezione giurisdizionale centrale d’appello e quindi Presidente della Sezione Giurisdizionale per la Regione Umbria, Presidente di coordinamento delle Sezioni riunite in sede giurisdizionale (in ordinaria e in speciale composizione).

Diventa Presidente aggiunto della Corte dei conti nel 2017 e infine Procuratore Generale della Corte dei conti dal 19 gennaio 2018. Rilevante anche l’attività svolta in qualità di Magistrato delegato al controllo presso enti di grande rilevanza ed elevata complessità (INSEAN, G.S.E. S.p.a. Fintecna S.p.A.). Ai compiti di Istituto ha affiancato numerosi incarichi di docenza, di studio e di collaborazione istituzionale (Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero dei Beni Culturali e Ministero della pubblica istruzione). Ha inolte tenuto lezioni in iniziative di aggiornamento organizzate dall’Arma dei Carabinieri, dal Ministero della pubblica istruzione, da varie Università ed Enti locali. Ha partecipato ed organizzato numerosissime conferenze e convegni nonché seminari di studio. È autore di numerose pubblicazioni nelle materie di contabilità, responsabilità erariale e diritto pubblico dell'economia.