Il sito web della Corte dei conti utilizza i cookie per migliorare i servizi e per fini statistici. Proseguendo la navigazione si accetta di ricevere i cookie. Se non si desidera riceverli si possono modificare le impostazioni del browser, ma alcuni servizi potrebbero non funzionare correttamente.

Informativa estesa sui cookie

Sulla base delle direttive impartite dal Presidente della Corte dei conti, il magistrato responsabile dell'ufficio stampa, coadiuvato dal magistrato addetto al medesimo ufficio, cura l'immagine dell'Istituto, promuove i rapporti con gli organi di informazione, favorisce la conoscenza della Corte e delle sue funzioni attraverso la comunicazione delle pronunce adottate in sede giurisdizionale e di controllo e assume la responsabilità redazionale del sito Internet istituzionale.

L'ufficio stampa assicura, nel rispetto dei princìpi stabiliti dalla legge 7 giugno 2000, n. 150, l'informazione istituzionale attraverso comunicati stampa, pubblicazioni, informative, dossier, audiovisivi e strumenti telematici e contribuisce alla maggiore efficacia dell'esercizio del controllo sulla gestione, comunicando, previa autorizzazione del Presidente, agli organi di informazione, i risultati del controllo medesimo nei modi e nelle forme concordate con i presidenti delle competenti sezioni.

Magistrato portavoce del Presidente
Paolo PELUFFO
Email: paolo.peluffo@corteconti.it

Funzionario preposto Ufficio stampa
Maria Luisa LANZAFAME
Telefono segreteria: 06 3876.3697 - 2296 - 3668 - 3350
Email: marialuisa.lanzafame@corteconti.it

Componenti dell'Ufficio stampa
Pierina AVORIO
Email: pierina.avorio@corteconti.it
Marzio SEPE
Email: marzio.sepe@corteconti.it
Alessia FALCUCCI
Email: alessia.falcucci@corteconti.it

Contatti
Telefono: 06 3876.2296 - 3358 - 3350 - 3668
Email: ufficio.stampa@corteconti.it

Mailing List
Per ricevere i comunicati stampa della Corte dei conti iscriviti al servizio di mailing list

Totale risultati:

Notizia05/05/2021

PARERE IN TEMA DI GESTIONE ATTIVA DELLA PROPRIA LIQUIDITA’ DA PARTE DI UN COMUNE

La Sezione regionale di controllo per il Veneto è stata chiamata ad esprimersi sulla richiesta di parere ex dell’art. 7, comma 8, della legge 5 giugno 2003 n. 131, avanzata dal Sindaco del Comune di Segusino (TV) riguardante la possibilità di procedere ad operazioni di gestione attiva della liquidità. In particolare, il Comune chiede di “conoscere la possibilità di investire temporaneamente, con un orizzonte temporale di breve/medio termine, parte delle somme giacenti presso il conto corrente di tesoreria (gestione attiva della liquidità) al fine di ottenere rendimenti netti superiori a quelli del semplice deposito sul conto corrente di tesoreria”. Ritenuta ammissibile la richiesta, sia sotto il profilo soggettivo che sotto quello oggettivo, la Sezione ha ripercorso esaustivamente l’evoluzione del quadro normativo in materia di servizio di tesoreria degli enti locali e, in particolare, dei Comuni, al fine di delineare un chiaro perimetro degli obblighi imposti all’ente locale nella gestione dei propri flussi di cassa (e quindi attraverso il servizio di tesoreria “secondario” disciplinato dagli artt. 208 e segg. del Tuel), che non possono essere ritenuti meri oneri informativi qualificati in relazione ai flussi finanziari dell’ente locale, bensì rispondono - nel quadro costituzionale delineato dagli interventi del legislatore da una parte e del supremo giudice delle leggi dall’altra - alla superiore volontà da parte dello Stato di un controllo finanziario sugli enti assoggettati al sistema di contabilità pubblica, utile per determinare le proprie politiche di bilancio.

Leggi di più
Notizia05/05/2021

Avviso svolgimento udienza pubblica del 6 maggio 2021 in modalità telematica

Si informa che l’udienza pubblica del 6 maggio 2021 per il Giudizio di responsabilità n. 78636, si svolgerà in modalità telematica alle ore 10:00, ai sensi dell’art. 85, comma 3, lettera e), del decreto-legge n. 18/2020, convertito in legge 24 aprile 2020, n. 27 [come modificato dall’art. 26-ter del decreto-legge 14 agosto 2020, n. 104, convertito in legge 13 ottobre 2020, n. 126]; nonché dell’art. 3 del decreto del Presidente della Corte dei conti n. 138 del 1° aprile 2020, confermato dal decreto del Presidente della Corte dei conti n. 287 del 27 ottobre 2020.

Leggi di più
Notizia05/05/2021

LECTIO MAGISTRALIS DI NICOLO’ ZANON SU “GLI ORGANI DI AUTOGOVERNO DELLE MAGISTRATURE”

Mercoledì 5 maggio 2021 il giudice costituzionale Nicolò Zanon ha tenuto una lectio magistralis dal titolo “Gli organi di autogoverno delle magistrature”, disponibile al seguente link https://bit.ly/3xjfljY

Leggi di più
Notizia05/05/2021

Collaborazione fra Sezione giurisdizionale Marche e UnivPM

La Presidente della Sezione giurisdizionale regionale per le Marche, Luisa Motolese, informa che anche quest’anno sta proseguendo la proficua collaborazione tra la nostra Sezione e l’Università Politecnica delle Marche al fine di formare laureati in Economia e Commercio che abbiano conosciuto la realtà giuridica ed amministrativa della Corte dei Conti

Leggi di più
Notizia05/05/2021

LUNEDI’ 10/05 WEBINAR SU “LA RESILIENZA DELLA GIUSTIZIA AL COVID-19: LE UDIENZE DA REMOTO”

Lunedì 10 maggio 2021 (ore 16), a Bologna, in modalità webinar, si svolgerà un incontro dal titolo “La resilienza della giustizia al Covid-19: le udienze da remoto - Corte dei conti, Tribunale Amministrativo Regionale e Commissioni Tributarie: esperienze a confronto e prospettive future in Emilia - Romagna”, organizzato dalla Fondazione Forense Bolognese e dall’Ordine degli avvocati di Bologna con il patrocinio della Corte dei conti e del Consiglio di Presidenza della Giustizia Tributaria.

Leggi di più
Notizia04/05/2021

IL BILANCIO PREVENTIVO 2020 DELLA REGIONE MOLISE

L’esame condotto dalla Sezione regionale di controllo della Corte dei conti sul bilancio di previsione 2020-2022 della Regione Molise ha evidenziato condizioni di forte tensione rispetto all’obiettivo di garantire gli equilibri finanziari di competenza. Il contenuto delle previsioni, tenuto conto delle analisi di tipo storico sul lato della spesa obbligatoria e dei processi di valutazione che il legislatore pone a fondamento della determinazione dei fondi, risulta in contrasto con il principio di attendibilità. Le più severe criticità attengono, in primo luogo, alla palese sottostima degli stanziamenti di spesa, da cui deriva il sicuro squilibrio tra le risorse disponibili e il loro fabbisogno, agevolmente prevedibile sin dal momento dell’approvazione del bilancio con legge regionale. Il fondo crediti di dubbia esigibilità, il fondo contenzioso e gli altri accantonamenti risultano ampiamente sottostimati. Il rispetto degli equilibri risulta assicurato applicando al bilancio di previsione quote vincolate, accantonate e destinate del risultato di amministrazione in misura superiore a quella consentita, agli enti in disavanzo, dal comma 897 della L. 30 dicembre 2018, n.145. Anche le modalità di copertura dei debiti fuori bilancio appaiono in parte solo formali, nella misura in cui le poste contabili utilizzate appaiono già vincolate ad altre finalità.

Leggi di più
Notizia03/05/2021

Avviso svolgimento udienze, monocratica, camerale e pubblica del 4 maggio 2021 in modalità telematica

Si informa che le udienze, monocratica, camerale e pubblica del 4 maggio 2021 per il Giudizi di responsabilità n. 78757, 78621 e 78634, si svolgeranno in modalità telematica dalle ore 9:30, ai sensi dell’art. 85, comma 3, lettera e), del decreto-legge n. 18/2020, convertito in legge 24 aprile 2020, n. 27 [come modificato dall’art. 26-ter del decreto-legge 14 agosto 2020, n. 104, convertito in legge 13 ottobre 2020, n. 126]; nonché dell’art. 3 del decreto del Presidente della Corte dei conti n. 138 del 1° aprile 2020, confermato dal decreto del Presidente della Corte dei conti n. 287 del 27 ottobre 2020.

Leggi di più
Notizia03/05/2021

SUL METODO DI CALCOLO DELL’ACCANTONAMENTO DEL FONDO CREDITI DI DUBBIA ESIGIBILITÀ

La Sezione regionale di controllo per il Molise, nel pronunciarsi sul rendiconto 2018 di un Ente Locale (Belmonte del Sannio), si è soffermata sui presupposti di legittimità dell’accantonamento al Fondo crediti di dubbia esigibilità (FCDE), dando ampia motivazione giuridica, di interesse generale, sulle criticità accertate.

Leggi di più
Notizia29/04/2021

Avviso accesso ufficio Procura regionale

Nuove disposizioni di accesso agli uffici della Corte dei conti Procura regionale per il Molise - disposizioni fino al 30 maggio 2021

Leggi di più
Notizia28/04/2021

Composizione dei Collegi giudicanti per le udienze pubbliche e le camere di consiglio del terzo trimestre 2021

Con proprio Decreto n. 236/2021, il Presidente della Sezione d’Appello per la Regione siciliana, Giuseppe Aloisio, ha determinato la composizione dei Collegi giudicanti per il terzo trimestre 2021 con riferimento alle udienze di discussione dei mesi di luglio e settembre.

Leggi di più