Il sito web della Corte dei conti utilizza i cookie per migliorare i servizi e per fini statistici. Proseguendo la navigazione si accetta di ricevere i cookie. Se non si desidera riceverli si possono modificare le impostazioni del browser, ma alcuni servizi potrebbero non funzionare correttamente.

Informativa estesa sui cookie

Sul portale istituzionale sono reperibili, al fine di favorire la conoscenza della Corte dei conti e delle sue funzioni mediante la comunicazione delle pronunce adottate in sede giurisdizionale e di controllo, i documenti relativi agli ultimi 5 anni di attività.

L’integralità della documentazione prodotta a decorrere dal 2008 può essere ricercata, per esclusive finalità di ricerca e documentazione giuridica, nella Banca dati unificata del Controllo e della Giurisdizione (BDU).

Totale risultati:

Sezione giurisdizionale regionale Calabria28/12/2021

Sentenza n. 314/2021

E’ nulla la notifica effettuata ai sensi dell’articolo 140 c.p.c. (in specie, dell’invito a dedurre) in presenza di dubbio sulla correttezza del luogo di notificazione ed in assenza della consegna della raccomandata informativa, non risultando provato che l’atto notificato sia entrato nella sfera di conoscibilità del suo destinatario (nella specie, il Collegio non ha ritenuto raggiunta la prova della valida notificazione ex art. 140 c.p.c. dell’invito a dedurre poiché - pur in presenza dell’attestazione dell’ufficiale giudiziario sulla relata di notifica di avere eseguito tutte le formalità previste dall’articolo 140 c.p.c., compresa la spedizione della raccomandata informativa di comunicazione all’interessato delle vane ricerche eseguite e dell’avvenuto deposito presso la casa comunale dell’atto...

Leggi di più
Sezioni riunite in sede giurisdizionale17/12/2021

Sentenza n. 20/2021/DELC

Sentenze SSRR in sede giurisdizionale in speciale composizione n. 20/2021/DELC

Leggi di più
Sezione giurisdizionale regionale Calabria24/11/2021

Sentenza n. 280/2021

Il dies a quo della prescrizione va individuato nel tempus dell’erogazione delle somme contestate a titolo di danno erariale (nella specie consistente negli interessi corrisposti sulla somma indebitamente conseguita, e poi restituita)

Leggi di più
Sezione giurisdizionale regionale Calabria22/11/2021

Sentenza n. 276/2021

Pensioni civili – Computo dei compensi accessori di cui all’art. 12 della legge n. 335/1992 – Presupposti. Ai sensi dell’art. 12 della legge n. 335/1995, tutti gli emolumenti corrisposti al lavoratore, ad eccezione di quelli tassativamente indicati nell’art. 12 della legge 30.4.1969, n. 153, sia che attengano al c.d. trattamento fondamentale che a quello accessorio, concorrono a formare la base pensionabile (cfr. II sez. Appello, sent. N. 57/2018).

Leggi di più
Sezione giurisdizionale regionale Calabria22/11/2021

Sentenza n. 275/2021 e Massima

L’art. 1 comma 2° l. n. 20/1994, nello stabilire che “il diritto al risarcimento del danno si prescrive in ogni caso in cinque anni, decorrenti […], in caso di occultamento doloso del danno, dalla data della sua scoperta”, fissa una regola speciale e non sovrapponibile a quella stabilita dall’art. 2941 n. 8) cc. Quest’ultima disposizione, infatti, espressamente richiede (i) una condotta di doloso occultamento (ii) che l’occultamento sia riferito al debito e (iii) la scoperta del dolo. Al contrario, l’art. 1 comma 2° l. n. 20/1994 espressamente riferisce al danno sia la condotta di occultamento doloso che l’evento dalla scoperta.

Leggi di più
Sezione giurisdizionale regionale Emilia Romagna14/10/2021

Sentenza n. 325/2021/R

Conferma della giurisdizione della Corte dei conti in materia di versamento dell’imposta di soggiorno ai comuni

Leggi di più
Sezione giurisdizionale regionale Calabria12/10/2021

Sentenza n. 259/2021

• L’onere di documentare non solo l’entità della spesa, ma anche il suo collegamento agli interessi del terzo al quale si chiede il rimborso (nella fattispecie, l’inerenza della spesa alle funzioni dell’amministrazione pubblica rimborsante) costituisce un principio immanente dell’ordinamento giuridico...

Leggi di più
Sezione giurisdizionale di Appello per la regione siciliana15/09/2021

Sentenza n. 150/A/2021

“Gli incarichi dirigenziali generali devono essere conferiti [dalla Regione Siciliana] ai dirigenti di prima fascia e a quelli di seconda fascia, da ricercarsi previamente all’interno dell’amministrazione; solo nel caso in cui tale effettiva ricerca abbia dato esito negativo è possibile conferire gli incarichi in questione “a persone di particolare e comprovata qualificazione professionale, non rinvenibile nei ruoli dell’Amministrazione”, così come prescrive, in modo chiaro, il comma 6 dell’articolo 19 del decreto legislativo n. 165 del 2001....

Leggi di più
Sezione giurisdizionale regionale Calabria14/09/2021

Sentenza n. 279/2021 e Massima

Sussiste la giurisdizione contabile sulla domanda volta all’accertamento della responsabilità del soggetto privato che percependo l’erogazione finanziaria pubblica si inserisce nel procedimento di realizzazione dell’obbiettivo pubblico perseguito dall’ente finanziatore, instaurandosi tra il beneficiario e l’amministrazione una relazione non organica ma funzionale, caratterizzata dall’inserimento del soggetto esterno nel procedimento amministrativo di cui trattasi, rendendo tale soggetto, privato ed esterno alla pubblica amministrazione, compartecipe dell’attività di realizzazione dell’interesse pubblico intestato alla P.A (nella specie, è stata riconosciuta la giurisdizione contabile sul legale rappresentante, il vicepresidente e un consigliere di società cooperativa a mutualità prevalente a responsabilità limitata percettrice di contributi pubblici indebitamente ottenuti).

Leggi di più
Sezione giurisdizionale regionale Calabria14/09/2021

Sentenza n. 274/2021

I titoli azionari e partecipativi rientrano tra i beni disponibili dello Stato per i quali sussiste l’obbligo di resa del conto giudiziale, ai sensi dell’art. 20, lett. c), del R. D. n. 827/1924, esteso agli enti locali dall’art. 93 del D. lgs. n. 267/2000...

Leggi di più