Il sito web della Corte dei conti utilizza i cookie per migliorare i servizi e per fini statistici. Proseguendo la navigazione si accetta di ricevere i cookie. Se non si desidera riceverli si possono modificare le impostazioni del browser, ma alcuni servizi potrebbero non funzionare correttamente.

Informativa estesa sui cookie

Ufficio Stampa - Comunicato stampa n. 18 del 20/05/2024

Il controllo eseguito sulle premialità riconosciute ai dipendenti delle PA centrali nel triennio 2020-2022 evidenzia la diffusa indicazione di obiettivi particolarmente bassi e autoreferenziali, oltre alla scelta di indicatori di performance poco sfidanti.

E’ quanto rileva la Corte dei conti nell’analisi, approvata con Delibera n. 62/2024/G, che la Sezione centrale di controllo sulla gestione delle amministrazioni dello Stato ha condotto sull’effettività del Sistema di misurazione e valutazione della performance dei dipendenti pubblici, previsto dal decreto legislativo n. 150/2009.

I risultati emersi - specifica la magistratura contabile - evidenziano l’appiattimento verso l’alto delle valutazioni del personale, la conseguente attribuzione di premialità senza adeguati presupposti meritocratici e l’insufficiente efficacia del sistema di misurazione e valutazione, inidoneo a determinare in maniera uniforme e pienamente adeguata la qualità delle prestazioni dei dipendenti pubblici.

Se la logica istitutiva degli Organismi Indipendenti di Valutazione è legata all’unificazione dei compiti prima svolti dai servizi o dagli uffici di controllo interno delle PA e all’uniformazione delle modalità di verifica delle prestazioni, l’assenza nell’attuale sistema di parametri realmente omogenei - conclude la Corte - è un rischio di allontanamento dagli scopi ispiratori della norma.

Corte dei conti
Ufficio stampa

Documenti di riferimento

ULTIMI COMUNICATI STAMPA

06/06/2024

CORTE CONTI: LA RELAZIONE SUGLI ORGANISMI PARTECIPATI DAGLI ENTI TERRITORIALI E SANITARI NEL TRIENNIO 2019-2021

Leggi di più
29/05/2024

LA CORTE DEI CONTI NEL GOVERNING BOARD DI EUROSAI

Leggi di più
23/05/2024

RAI, CORTE CONTI: NEL 2022 SOCIETA’ ATTENUA NEGATIVO 2021, GRUPPO CONFERMA PAREGGIO BILANCIO CONSOLIDATO

Leggi di più