Il sito web della Corte dei conti utilizza i cookie per migliorare i servizi e per fini statistici. Proseguendo la navigazione si accetta di ricevere i cookie. Se non si desidera riceverli si possono modificare le impostazioni del browser, ma alcuni servizi potrebbero non funzionare correttamente.

Informativa estesa sui cookie

Ufficio Stampa - Comunicato stampa n. 65 del 08/11/2022

Le risorse Pnrr destinate allo sport e alle infrastrutture sportive negli edifici scolastici ammontano a 300 milioni di euro, di cui il 70% per le scuole primarie e il 30% per le secondarie, con una prevalenza dei finanziamenti (54,29%) verso le scuole del Mezzogiorno.

E’ quanto emerge dalla Delibera n. 13/2022, che il Collegio del controllo concomitante della Corte dei conti ha approvato sullo stato di avanzamento dell’intervento Pnrr relativo al “Potenziamento delle infrastrutture per lo sport a scuola”, che interesserà 444 istituti scolastici (per 230.440 mq di superficie complessiva) entro il secondo semestre del 2026.

Considerato che delle 2859 domande presentate (per un valore complessivo di quasi 3 miliardi di euro) solo una minima parte potrà essere soddisfatta con le risorse messe a disposizione, la magistratura contabile evidenzia la necessità di fondi più congrui alle reali esigenze delle scuole italiane o, quantomeno, di una loro destinazione alla sola scuola primaria, in coerenza con quanto previsto dalla legge di bilancio 2022 sulla graduale introduzione dell’educazione motoria nelle scuole del primo ciclo di insegnamento.

La Corte ha, inoltre, invitato il Ministero dell’istruzione a concludere rapidamente l’attività istruttoria ancora in corso e la stipula delle convenzioni con gli enti locali destinatari dei fondi, perché si proceda alle successive fasi di progettazione, aggiudicazione ed esecuzione degli interventi finanziati, visto il ritardo di quasi sei mesi nella pubblicazione degli interventi ammessi a finanziamento.

La magistratura contabile ha, infine, raccomandato una pubblicità più tempestiva, sui siti istituzionali, dello stato di avanzamento dell’intervento, per garantire la piena trasparenza dell’attività amministrativa, nonché forme diffuse di controllo sull’utilizzo delle risorse pubbliche.

Corte dei conti
Ufficio stampa

Documenti di riferimento

ULTIMI COMUNICATI STAMPA

07/12/2022

PNRR, CORTE CONTI: I FONDI PER IL PROGRAMMA NAZIONALE DI RICERCA E PER I PROGETTI DI RILEVANTE INTERESSE NAZIONALE

Leggi di più
05/12/2022

SCUOLA, CORTE CONTI: OK A CCNL COMPARTO ISTRUZIONE E RICERCA 2019-2021

Leggi di più
02/12/2022

LEGGE DI BILANCIO 2023, CORTE CONTI: MANOVRA DI AMPIA PORTATA. COPERTURE EFFICACI MA POCO EFFICIENTI. DECISIVE LE SCELTE DEI PROSSIMI MESI SU FISCO, PREVIDENZA, ASSISTENZA E P.A.

Leggi di più