Il sito web della Corte dei conti utilizza i cookie per migliorare i servizi e per fini statistici. Proseguendo la navigazione si accetta di ricevere i cookie. Se non si desidera riceverli si possono modificare le impostazioni del browser, ma alcuni servizi potrebbero non funzionare correttamente.

Informativa estesa sui cookie

Corte dei conti 04/04/2020

Il Presidente della Corte dei conti, con proprio decreto n. 138/2020 pubblicato nella Gazzetta ufficiale Serie generale n. 89 del 3 aprile 2020, ha adottato le “Regole tecniche ed operative in materia di svolgimento delle udienze in videoconferenza e firma digitale dei provvedimenti del giudice nei giudizi dinanzi alla Corte dei conti”.
Il provvedimento fissa le modalità tecniche necessarie per lo svolgimento delle udienze, delle adunanze e delle camere di consiglio da remoto e in “aule virtuali”, assicurando a ciascun partecipante - magistrati, segretari, avvocati, amministrazioni, parti - la possibilità di collegarsi direttamente dalla propria postazione di lavoro, anche in mobilità, con l’utilizzo di strumenti multimediali audio e video, quali smartphone, tablet o computer dotati di videocamera, microfono e altoparlanti.

Il ruolo d’udienza potrà essere esposto, il giorno precedente l’udienza stessa, sul sito www.corteconti.it (nell’area di pertinenza di ciascuna Sezione) oppure, qualora ciò non sia possibile, portato a conoscenza dei partecipanti all’udienza mediante posta elettronica.

Nella prospettiva della completa digitalizzazione del processo contabile, il decreto prevede, inoltre, che i provvedimenti del giudice (sentenze, ordinanze, decreti) possano essere redatti sotto forma di documento informatico sottoscritto con firma digitale, anche in forma collegiale: la Segreteria provvederà, al momento del deposito, all’inserimento degli atti nel fascicolo informatico nell’ambito del Sistema informativo Giudico.

I provvedimenti del giudice e i verbali di udienza, sottoscritti con firma digitale, saranno inviati al sistema di conservazione documentale digitale nel rispetto delle disposizioni del Codice dell’amministrazione digitale.

E’, inoltre prevista la sospensione, per tutta la durata del periodo emergenziale, dell’obbligo di inserimento nei fascicoli processuali di una copia cartacea degli atti.

VAI ALLA PAGINA

ULTIME NOTIZIE

03/06/2020

Disposizione per lo svolgimento delle udienze collegiali in presenza

Leggi di più