Il sito web della Corte dei conti utilizza i cookie per migliorare i servizi e per fini statistici. Proseguendo la navigazione si accetta di ricevere i cookie. Se non si desidera riceverli si possono modificare le impostazioni del browser, ma alcuni servizi potrebbero non funzionare correttamente.

Informativa estesa sui cookie

Sezione del Controllo sugli Enti 31/03/2021

Il bilancio relativo al 2019 chiude con un utile lordo di 3,1 milioni di euro (4,1 milioni nel 2018). L’incidenza dei costi operativi sul valore della produzione si attesta, a fine 2019, al 93,1%, in riduzione dello 0,3 % rispetto al valore dell’esercizio precedente (93,4%), in linea con l’obiettivo di contenimento dei costi operativi fissato dal Ministero dell’economia e delle finanze – Dipartimento del tesoro. Tuttavia, i costi della produzione sono in aumento del 5,89 % su base annua.

E’ quanto emerge dalla relazione sulla gestione finanziaria 2019 della Concessionaria servizi assicurativi pubblici s.p.a. (CONSAP S.p.a.), società interamente partecipata dal Ministero dell’economia e delle finanze la cui funzione principale è l’esercizio in regime di concessione di servizi assicurativi pubblici, approvata dalla Sezione controllo enti della Corte dei conti con deliberazione n. 24/2021.

A fine 2019, osserva la Sezione, il patrimonio netto si attesta a 145,1 milioni, in aumento rispetto al precedente esercizio (144,1 milioni). Inoltre, l’incidenza dei costi del personale e costi generali indirettamente imputati alle gestioni separate sul totale dei costi del personale direttamente dedicati alle gestioni si attesta al 53,9%, in riduzione dell’1,8 % rispetto al valore determinato, in termini omogenei, per il 2018 (55,7%); tutto ciò in linea con gli obiettivi fissati dal MEF.

Dal 2016, rileva la Corte, il valore delle quote del fondo a cui Consap ha conferito il proprio patrimonio immobiliare ha subito forti svalutazioni, con un risultato negativo per la società al quale si è fatto fronte utilizzando il “fondo rischi”. Il valore attuale delle quote possedute dalla Consap ammonta a 19,9 milioni di euro.

Risultato negativo anche per il rendiconto finanziario che presenta un saldo negativo di 69.739.503 euro.

Per quanto riguarda il passivo dello Stato patrimoniale, gli accantonamenti a fondo rischi ed oneri futuri, pari complessivamente a 46,8 milioni al 31 dicembre 2019, destinati a fronteggiare eventi che, potenzialmente, possono comportare l’insorgere di passività, il valore è in linea con quello del 2018.

La Corte, inoltre, accoglie positivamente il nuovo sistema di parametrazione dei costi adottato da Consap nel 2019.

Documenti di riferimento

ULTIME NOTIZIE

23/04/2021

Indagine sulla gestione economico-patrimoniale e finanziaria dell’Azienda sanitaria locale di Pescara (ASL 03) attraverso l’analisi della relazione trasmessa dal Collegio sindacale sul bilancio d’esercizio 2019

Leggi di più
23/04/2021

Avviso svolgimento udienze, camerale e pubblica, del 27 aprile 2021 in modalità telematica

Leggi di più
21/04/2021

LECTIO MAGISTRALIS DI LUCA ANTONINI SU “LE ENTRATE E LA LORO RISCOSSIONE”

Leggi di più