Il sito web della Corte dei conti utilizza i cookie per migliorare i servizi e per fini statistici. Proseguendo la navigazione si accetta di ricevere i cookie. Se non si desidera riceverli si possono modificare le impostazioni del browser, ma alcuni servizi potrebbero non funzionare correttamente.

Informativa estesa sui cookie

20/11/2021 Bologna
Corte dei conti

Il 19 e 20 novembre 2021, a Bologna, nell’Aula Absidale di S. Lucia (Via De’ Chiari, 25) si è svolto il Convegno “Etica e finanza pubblica: attuazione del PNRR e benessere per i cittadini”, organizzato dalla Corte dei conti e dall’Università “Alma Mater Studiorum” di Bologna.

La giornata inaugurale ha preso avvio con gli indirizzi di saluto di Giovanni Molari (Magnifico Rettore dell’Ateneo bolognese), Guido Carlino (Presidente della Corte dei conti), Stefano Bonaccini (Presidente Regione Emilia Romagna), Matteo Lepore (Sindaco di Bologna), Fabio Roversi Monaco (Direttore Emerito SPISA) e Michele Caianiello (Direttore del Dipartimento di Scienze Giuridiche). Quindi, Luigi Balestra (Ordinario di Diritto civile Università di Bologna e Rappresentante del Parlamento nel Consiglio di presidenza Corte dei conti) ha introdotto i lavori congressuali che si sono sviluppati attraverso 3 sessioni: “La pianificazione delle riforme in una prospettiva di ripresa e di resilienza del sistema-paese”, con relazioni di Luciano D’Alfonso (Presidente Commissione Finanze Senato), Bernardo Giorgio Mattarella (Ordinario di Diritto amministrativo Luiss Guido Carli), Stefano Laporta (Presidente Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) ed Ernesto Maria Ruffini (Direttore generale Agenzia delle Entrate); moderatore: Marco Ludovico (Il Sole 24 Ore); “Il corretto impiego delle risorse comunitarie tra discrezionalità delle scelte e vincoli giuridici”, con relazioni di Massimo Garavaglia (Ministro del Turismo), Vito Cozzoli (Presidente e AD Sport e Salute S.p.a.), Francesco Saverio Marini (Ordinario di Diritto costituzionale Roma Tor Vergata, Vicepresidente del Consiglio di presidenza della Corte dei conti), Giuseppe Morbidelli (Emerito Università La Sapienza) e Salvatore Pilato (Presidente Sezione controllo Corte dei conti Sicilia); moderatrice: Francesca Parisella (RAI 2); “Innovazione nel partenariato pubblico-privato e nella collaborazione tra pubbliche amministrazioni”, con relazioni di Monica Delsignore (Ordinario Diritto amministrativo Milano Bicocca), Carlo Alberto Manfredi Selvaggi (Procuratore regionale Corte dei conti Emilia Romagna), Alfredo Moliterni (Docente di Diritto amministrativo Università La Sapienza), Ugo Montella (Vicesegretario generale Corte dei conti), moderatore: Giuseppe Caia (Ordinario di Diritto amministrativo Università di Bologna). Ha concluso Ermanno Granelli (Presidente di Coordinamento delle Sezioni riunite in sede di controllo della Corte dei conti).

Sabato 20 novembre, Marco Pieroni (Presidente Sezione controllo Corte dei conti Emilia Romagna) e Tammaro Maiello (Presidente Sezione giurisdizionale Corte dei conti Emilia Romagna) hanno aperto i lavori della seconda giornata.
Due le sessioni e le tavole rotonde che hanno avuto luogo: “Interventi pubblici e opere pubbliche tra obiettivi e priorità” con relazioni di Giancarlo Giorgetti (Ministro dello Sviluppo Economico), Enrico Giovannini (Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile), Daria De Pretis (Ordinario di Diritto amministrativo Università di Trento e Giudice Corte costituzionale) e Matteo Piantedosi (Prefetto di Roma), con il coordinamento di Marco Dugato (Ordinario di Diritto amministrativo Università di Bologna); “I sistemi di controllo sulle spese del PNRR”, con relazioni di Biagio Mazzotta (Ragioniere Generale dello Stato), Chiara Bersani (Presidente della Sezione giurisdizionale Corte dei conti di Trento), Fabrizio Cuneo (Generale Guardia di Finanza), moderatore Franco Massi (Segretario generale della Corte dei conti e Consigliere delegato al controllo atti del MIMS e del MiTE); dopo una prima Tavola rotonda, moderata da Augusto Barbera (Emerito Università di Bologna e Giudice Corte costituzionale) che ha visto la partecipazione di Gabriella De Giorgi (Ordinario di Diritto Amministrativo Università del Salento), Paola Caputi Jambrenghi (Ordinario di Diritto amministrativo Università di Bari), Tommaso Miele (Presidente Sezione giurisdizionale Corte dei conti Lazio) e Andrea Migliozzi (Presidente TAR Emilia Romagna) si è svolta la discussione generale finale introdotta e coordinata da Marco D’Alberti (Emerito Università La Sapienza di Roma) con la partecipazione di Matteo Cervellati (Direttore Dipartimento di Economia Università di Bologna) e Carlo Chiappinelli (Presidente Sezione centrale di controllo sulla gestione della Corte dei conti).

Comitato scientifico: Luigi Balestra, Giuseppe Caia, Luciano Calamaro, Giovanni Coppola, Marco D’Alberti, Marco Dugato, Bernardo Giorgio Mattarella.

Comitato organizzatore: Tommaso Bonetti, Alessandra Carrozzo, Chiara Grassi, Adriano Gribaudo, Giuseppe Pacchiarelli, Carlo Perticaroli, Antonietta Scala, Francesco Targia, Francesco Tonti, Evita Vitale.

Galleria fotografica