Il sito web della Corte dei conti utilizza i cookie per migliorare i servizi e per fini statistici. Proseguendo la navigazione si accetta di ricevere i cookie. Se non si desidera riceverli si possono modificare le impostazioni del browser, ma alcuni servizi potrebbero non funzionare correttamente.

Informativa estesa sui cookie

Sezioni riunite in sede di controllo 28/04/2020

“La Corte è chiamata ad esprimere valutazioni sul Documento di economia e finanza 2020, in un quadro economico generale fortemente condizionato dall’epidemia causata dal coronavirus. Come ha sottolineato anche l’Ufficio parlamentare di bilancio, il quadro macroeconomico alla base delle previsioni del DEF ha inevitabilmente ancora fortissimi elementi di incertezza, indotti dall’unicità dell’evento pandemico in corso e dalla assoluta mancanza di un precedente storico cui fare riferimento”.

E’ quanto scrive la Corte dei conti nella Memoria sul Documento di economia e finanza 2020 trasmessa oggi alle Commissioni congiunte Bilancio di Camera dei deputati e Senato della Repubblica.

In un quadro di fortissima incertezza sull’evoluzione dell’emergenza sanitaria e delle conseguenti misure per fronteggiarla che, sia in Italia sia all’estero, possono ancora incidere sulle prospettive economiche di breve e medio periodo, la Corte osserva che il Documento rappresenta “un coraggioso, quanto necessario, punto di partenza per riprendere un percorso di programmazione del futuro che richiederà da parte di tutti gli attori, istituzionali, imprese e cittadini, un forte sforzo di adattamento a condizioni di contesto fino ad ora sconosciute”.

ULTIME NOTIZIE

03/06/2020

Disposizione per lo svolgimento delle udienze collegiali in presenza

Leggi di più