Il sito web della Corte dei conti utilizza i cookie per migliorare i servizi e per fini statistici. Proseguendo la navigazione si accetta di ricevere i cookie. Se non si desidera riceverli si possono modificare le impostazioni del browser, ma alcuni servizi potrebbero non funzionare correttamente.

Informativa estesa sui cookie

Ufficio Affari internazionali 03/11/2020
La Corte dei conti è membro del Project Group on Auditing the response to the Covid-19 pandemic istituito all'interno dell’EUROSAI, l'Organizzazione associativa delle Istituzioni Superiori di Controllo europee.
Il Project Group si innesta nel quadro dell’Emerging Issues and Forward Thinking Portfolio previsto dal piano strategico dell’EUROSAI 2017-2023 e valuta le azioni di contrasto alla Pandemia di COVID-19 nell’ambito di un sistema articolato in quattro fasi: "preparazione, reazione, strategia di uscita e gestione degli effetti a lungo termine" e si concentra principalmente sui servizi sanitari, sugli ampi piani di risposta alle emergenze e sulle politiche per la protezione dell'economia.
La Corte dei conti ha partecipato al meeting inaugurale Modulo D3 – “Protecting the Economy” il 3 novembre 2020.
In questo primo incontro sono state discusse le contromisure adottate dai Governi per fronteggiare le conseguenze economiche del Covid-19, ponendo l’attenzione sulla prontezza e trasparenza delle risposte stesse.
In proposito, l’Istituzione Superiore di controllo della Finlandia ha illustrato alcuni numeri significativi sulla risposta dei Governi all’emergenza economica, sulla base dei dati di un EU Independent Fiscal Institution Report su 25 Paesi (https://www.euifis.eu/eng/).
I partecipanti hanno anche illustrato le attività di controllo svolte e programmate da parte delle Istituzioni superiori di controllo ed è stato avviato un confronto metodologico sull’esecuzione di audit snelli, ma mirati. È altresì emerso come l’attenzione sia ormai focalizzata sulla prevenzione dei rischi di free riding (rischio che beneficino di sussidi a pioggia anche settori merceologici non intaccati dal virus) e truffe ai fini del rimborso.
Nei prossimi incontri, il Gruppo di lavoro audirà anche il dott. Joaquin Almunia, già Commissario europeo delegato per affari economici e monetari e ora valutatore indipendente per conto del Meccanismo Europeo di Stabilità (“MES”), al fine di valutare con maggior compiutezza l’assistenza finanziaria che il MES ha offerto alla Grecia.
In rappresentanza della Corte dei conti hanno partecipato la dott.ssa Erika Guerri, magistrato addetto all’Ufficio Affari Internazionali, e il dott. Benedetto Brancoli Busdraghi, magistrato della Sezione giurisdizionale per la Liguria.

ULTIME NOTIZIE

25/01/2021

AEROSPAZIO, CRITICITÀ NELLA GESTIONE 2018 DEL CIRA S.C.P.A.

Leggi di più
22/01/2021

Avviso svolgimento udienza del 26 gennaio 2021 in modalità telematica

Leggi di più
22/01/2021

Avviso svolgimento Camera di consiglio del 26 gennaio 2021 in modalità telematica

Leggi di più