Informativa sui cookie

Il sito web della Corte dei conti utilizza i cookie per migliorare i servizi e per fini statistici. Proseguendo la navigazione si accetta di ricevere i cookie. Se non si desidera riceverli si possono modificare le impostazioni del browser, ma alcuni servizi potrebbero non funzionare correttamente.Informativa estesa sui cookieVisualizza l'informativa estesa sui cookie

Sito della Corte dei conti

Breadcrumb

Seguici su

Comunicato stampa del 17 settembre 2018

DAL 20 AL 22 SETTEMBRE A VILLA MONASTERO DI VARENNA IL 64° CONVEGNO DI STUDI AMMINISTRATIVI

Si aprirà nel pomeriggio di giovedì 20 settembre a Villa Monastero di Varenna il 64° Convegno di Studi Amministrativi sul tema Vincoli finanziari, sviluppo economico e qualità dei servizi: strumenti e garanzie.

Villa Monastero è pronta ad accogliere gli oltre 250 partecipanti nelle diverse sale allestite per l’occasione.

Il Convegno si aprirà con i saluti delle autorità: interverranno, tra gli altri, il Presidente della Provincia di Lecco Flavio Polano, il Sindaco del Comune di Varenna Mauro Manzoni e il Prefetto di Lecco Liliana Baccari.

Il Presidente della Corte dei conti Angelo Buscema terrà la relazione introduttiva, quindi si comincerà con la prima sessione Sviluppo economico e vincoli finanziari, presieduta dal Presidente della Corte Costituzionale Giorgio Lattanzi, con gli interventi di:

  • Massimo Luciani, Professore di Diritto costituzionale presso l’Università degli Studi di Roma La Sapienza: Equilibri di bilancio nell’ordinamento plurilivello
  • Giovanni Pitruzzella, Professore di Diritto costituzionale presso l'Università degli Studi di Palermo: Sviluppo economico e ruolo della pubblica amministrazione
  • Camilla Buzzacchi, Professore di Diritto pubblico dell’economia presso l'Università degli Studi di Milano Bicocca: Risorse finanziarie, politiche di investimento e del lavoro


Come da tradizione il Convegno di Studi Amministrativi ospiterà relatori di grande caratura e personalità del mondo giuridico, accademico, scientifico ed economico.

Venerdì sono previsti gli interventi del Viceministro per la Pubblica Amministrazione Mattia Fantinati e del Ministro dell’Economia Giovanni Tria.

Si concluderà sabato mattina con una Tavola rotonda, alla quale parteciperanno rappresentanti del mondo istituzionale, industriale ed esponenti degli organismi rappresentativi delle autonomie territoriali.

Sabato sono previsti, tra gli altri, gli interventi del Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Giancarlo Giorgetti e del Governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco.

Le sessioni del venerdì saranno presiedute dal Primo Presidente della Corte di Cassazione Giovanni Mammone e da Alessandro Pajno, già Presidente del Consiglio di Stato. Interverranno Claudio De Vincenti e Tiziano Treu, già Ministri della Repubblica, e il Ragioniere generale dello Stato Daniele Franco. Le conclusioni saranno del Procuratore generale della Corte dei conti Alberto Avoli.

Il 64° Convegno di Studi Amministrativi è organizzato dalla Provincia di Lecco e dalla Corte dei conti, sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, con il contributo e il patrocinio di Regione Lombardia, dell’Unione delle Province Italiane e Lombarde, della Comunità Montana Valsassina, della Camera di Commercio di Lecco, della Fondazione Comunitaria del Lecchese, di UniverLecco e di Confservizi Cispel Lombardia.

Il Comitato scientifico e di coordinamento del Convegno è composto dai Presidenti di Sezione della Corte dei conti Luciano Calamaro, Carlo Chiappinelli, Gaetano D’Auria, Tommaso Miele, Mauro Orefice e Simonetta Rosa.

La progettazione e la direzione organizzativa sono curate, anche per quest’edizione 2018, da Amedeo Bianchi, già Segretario Generale e Direttore Generale della Provincia di Lecco, dal settembre 2017 Consigliere della Corte dei conti.

Il Convegno è stato accreditato dagli Ordini degli Avvocati e dei Dottori Commercialisti di Lecco.