Informativa sui cookie

Il sito web della Corte dei conti utilizza i cookie per migliorare i servizi e per fini statistici. Proseguendo la navigazione si accetta di ricevere i cookie. Se non si desidera riceverli si possono modificare le impostazioni del browser, ma alcuni servizi potrebbero non funzionare correttamente.Informativa estesa sui cookieVisualizza l'informativa estesa sui cookie

Sito della Corte dei conti

Breadcrumb

Comunicato stampa del 1 giugno 2018 - Sezione centrale di controllo sulla gestione delle Amministrazioni dello Stato

Indagine su “contratti segretati o caratterizzati da particolari misure di sicurezza” (2015-aprile 2016)

La Corte dei conti, con deliberazione n. 10/2018/G, ha riferito al Parlamento sul controllo svolto dalla Sezione centrale di controllo successivo sulla gestione sui contratti segretati o caratterizzati da particolari misure di sicurezza relativi al 2015 e al primo quadrimestre del 2016, adottati, cioè, prima dell’entrata in vigore del nuovo Codice dei contratti pubblici (d. lgs. n. 50/2016).
Oggetto della presente indagine sono stati i 241 atti negoziali trasmessi alla Corte da sei amministrazioni statali (Infrastrutture e trasporti; Difesa; Affari esteri e cooperazione internazionale; Giustizia; Politiche agricole, alimentari e forestali; Interno).
L’indagine ha messo in evidenza, in particolare, la scarsa attenzione prestata dalle amministrazioni predette nell’utilizzo delle specifiche procedure previste per l’affidamento dei contratti di opere, forniture e servizi per i quali, ai fini della sicurezza dello Stato, sia riconosciuta l’esigenza di garantire la riservatezza.

Corte dei conti
Ufficio stampa