Informativa sui cookie

Il sito web della Corte dei conti utilizza i cookie per migliorare i servizi e per fini statistici. Proseguendo la navigazione si accetta di ricevere i cookie. Se non si desidera riceverli si possono modificare le impostazioni del browser, ma alcuni servizi potrebbero non funzionare correttamente.Informativa estesa sui cookieVisualizza l'informativa estesa sui cookie

Sito della Corte dei conti

Breadcrumb

Uffici della Corte dei conti a Roma

Presso la Sede Centrale dell’Istituto, situata in  via A. Baiamonti n. 25 - 00195 - Roma, sono insediati: 

  • il Presidente con l’Ufficio di gabinetto;
  • il Consiglio di Presidenza;
  • le Sezioni riunite;
  • le Sezioni centrali di controllo (di legittimità e sulla gestione)
  • la Sezione di controllo per gli affari comunitari e internazionali;
  • la Sezione del controllo sugli enti;
  • la Sezione delle autonomie;
  • le Sezioni centrali di Appello I, II e III;
  • la Sezione giurisdizionale per il Lazio;
  • la Procura generale;
  • la Procura regionale per il Lazio;
  • il Segretariato generale;
  • la Biblioteca;
  • il Centro unico servizi informatici;
  • il Seminario permanente di formazione;
  • l’Ufficio per le relazioni con il pubblico;
  • l’Ufficio stampa
  • il Servizio di bilancio
 

Di fronte alla sede principale vi è l’edificio Montezemolo, anche questo appartenente alla Corte, accessibile da largo Morosini n. 1.  In questa struttura sono presenti:

  • il Servizio affari generali;
  • l’Ufficio degli affari amministrativi di carattere generale;
  • l’Ufficio per la formazione e l’aggiornamento del personale;
  • l’Ufficio del responsabile dei sistemi informativi automatizzati
  • l’Ufficio affari internazionali
  • l’Ufficio per la prevenzione, sicurezza ed igiene ambientale
  • l’Ufficio tecnico
  • l’Ufficio statistiche
  • il Servizio per il controllo strategico
  • l’Ufficio di controllo sui ministeri istituzionali (Presidenza  del  Consiglio,  Interni, Giustizia, Difesa, Esteri)
  • l’Ufficio di controllo sui ministeri economico-finanziari (Economia e Finanze, e controllo di decreti pensionistici)
  • l’Ufficio di controllo  sui  ministeri  delle  attività  produttive (Attività  produttive,  comunicazioni, politiche agricole e forestali)
  • l’Ufficio  di  controllo  sui  ministeri  dei  servizi  alla persona e beni culturali (Lavoro e politiche sociali, Salute, Istruzione, Università e ricerca, Beni culturali)
  • l’Ufficio di controllo sui ministeri per le Infrastrutture e  assetto  del territorio (Infrastrutture e trasporti, Ambiente e tutela del territorio)
  • Collegio di controllo per le spese elettorali.

Sempre a Roma, ma in Via V. Talli n. 141 – c.a.p. 00139, ha sede il Centro unico per la fotoriproduzione e la stampa.

Inoltre, ancora a Roma, la Corte ha una quarta sede, dove è presente la Sezione regionale di controllo per il Lazio, all’indirizzo di via Monzambano n. 10.