Informativa sui cookie

Il sito web della Corte dei conti utilizza i cookie per migliorare i servizi e per fini statistici. Proseguendo la navigazione si accetta di ricevere i cookie. Se non si desidera riceverli si possono modificare le impostazioni del browser, ma alcuni servizi potrebbero non funzionare correttamente.Informativa estesa sui cookieVisualizza l'informativa estesa sui cookie

Sito della Corte dei conti

Breadcrumb

Pareri

14 dicembre 2017 - Sezione regionale di controllo per la Toscana - Deliberazione n. 186/2017/PAR (PDF,129KB) 14 dicembre 2017 - Sezione regionale di controllo per la Toscana - Deliberazione n. 186/2017/PAR (PDF,129KB) in Nuova Finestra
Parere richiesto dal Sindaco della Città metropolitana di Firenze, esso si articola in vari quesiti aventi ad oggetto la materia degli appalti di lavori, servizi e forniture e, in particolare, il riconoscimento o meno degli incentivi per lo svolgimento di funzioni tecniche.
4 maggio 2017 - Sezione regionale di controllo per la Toscana - Delibera n. 130/2017/PAR (PDF,88KB) 4 maggio 2017 - Sezione regionale di controllo per la Toscana - Delibera n. 130/2017/PAR (PDF,88KB) in Nuova Finestra
Richiesta di parere in merito alla possibilità, per un ente che non abbia rispettato il Patto di Stabilità, di utilizzare, nell’ambito del Fondo per le risorse decentrate, i proventi dei piani di razionalizzazione ex art. 16 d.l. 98/2011 e gli introiti a fronte di incarichi aggiuntivi effettuati dal personale in regime di c.d. “conto terzi”, ex art. 43 l. n. 449/1997. La sezione, sulla base del disposto di cui dell’art. 40, comma 3-quinquies, del d. lgs. 165/2001, afferma che i limiti fissati dalla norma in commento (e, dunque, il divieto di destinazione alla contrattazione integrativa) opera limitatamente alle risorse che discrezionalmente l’amministrazione può destinare (o meno) alla contrattazione integrativa, mentre non sarebbe operante nel caso di risorse aggiuntive destinate alla contrattazione integrativa direttamente da norme di legge. Ne deriva che, di fronte alla violazione del patto di stabilità, non è possibile destinare le economie di spesa rivenienti da piani di razionalizzazione ex art. 16 d.l. 98/2011 alla contrattazione integrativa, mentre possono esserlo gli introiti a fronte di incarichi aggiuntivi effettuati dal personale in regime di c.d. “conto terzi”, ai sensi dell’art. 43 della l. 449/1997.
28 marzo 2017 - Sezione regionale di controllo per la Toscana - Delibera n. 98/2017/PAR (PDF,169KB) 28 marzo 2017 - Sezione regionale di controllo per la Toscana - Delibera n. 98/2017/PAR (PDF,169KB) in Nuova Finestra
Comune di Arezzo, richiesta di parere avente ad oggetto l’interpretazione dell’art. 4, comma 1 decreto legge 6 marzo 2014, n. 16
15 febbraio 2017 - Sezione regionale di controllo per la Toscana - Delibera n. 59/2017/PAR (PDF,73KB) 15 febbraio 2017 - Sezione regionale di controllo per la Toscana - Delibera n. 59/2017/PAR (PDF,73KB) in Nuova Finestra
Richiesta di parere avanzata dal comune di Larciano, avente ad oggetto l’interpretazione dell’art. 1 comma 236 della l. 208 del 28 dicembre 2015.