Informativa sui cookie

Il sito web della Corte dei conti utilizza i cookie per migliorare i servizi e per fini statistici. Proseguendo la navigazione si accetta di ricevere i cookie. Se non si desidera riceverli si possono modificare le impostazioni del browser, ma alcuni servizi potrebbero non funzionare correttamente.Informativa estesa sui cookieVisualizza l'informativa estesa sui cookie

Sito della Corte dei conti

Breadcrumb

Procura

Procuratore regionale: Giuseppe DE ROSA
Via Matteotti, 2 60121 Ancona
Telefono: 071 50161 - 071 5016256 - 071 5016259
Email: procura.regionale.marche@corteconti.it
Pec: marche.procura.segreteria@corteconticert.it

  

In evidenza

26 luglio 2018, Ancona - Giudizio di Parificazione del rendiconto generale della Regione Marche relativo all’esercizio finanziario 2017 (PDF,722KB) 26 luglio 2018, Ancona - Giudizio di Parificazione del rendiconto generale della Regione Marche relativo all’esercizio finanziario 2017 (PDF,722KB) in Nuova Finestra
Memoria del Procuratore regionale al Giudizio di Parificazione del Rendiconto Generale della Regione Marche per l'esercizio finanziario 2017
16 febbraio 2018 - Ancona - Inaugurazione dell’anno giudiziario 2018 (PDF,906KB) 16 febbraio 2018 - Ancona - Inaugurazione dell’anno giudiziario 2018 (PDF,906KB) in Nuova Finestra
Relazione del Procuratore regionale Giuseppe De Rosa
28 novembre 2017 – Protocollo di intesa tra Procura regionale presso la Sezione giurisdizionale per le Marche e la Procura generale della Repubblica presso la Corte di appello per le Marche
Il giorno 28 novembre 2017 alle ore 10,30 il Procuratore Generale presso la Corte d’Appello di Ancona Dott. Sergio Sottani ed il Procuratore regionale della Corte dei conti di Ancona Dott. Giuseppe De Rosa hanno firmato il primo Protocollo di intesa, unitamente ai Procuratori distrettuali presso i Tribunali di Ancona, Macerata, Pesaro, Ascoli Piceno, Fermo, Urbino e dei Minorenni di Ancona. Il Protocollo si pone l’obiettivo di creare una forma stabile di collaborazione e coordinamento nell’esercizio delle rispettive funzioni, in prospettiva anche di una possibile economia nell’utilizzo delle comuni risorse investigative