Informativa sui cookie

Il sito web della Corte dei conti utilizza i cookie per migliorare i servizi e per fini statistici. Proseguendo la navigazione si accetta di ricevere i cookie. Se non si desidera riceverli si possono modificare le impostazioni del browser, ma alcuni servizi potrebbero non funzionare correttamente.Informativa estesa sui cookieVisualizza l'informativa estesa sui cookie

Sito della Corte dei conti

Breadcrumb

12 ottobre 2017, Ancona - Giudizio di Parificazione del rendiconto generale della Regione Marche relativo all’esercizio finanziario 2016

12 ottobre 2017 - Sezione regionale di controllo per le Marche - Delibera n. 81/2017/PARI (PDF,926KB) 12 ottobre 2017 - Sezione regionale di controllo per le Marche - Delibera n. 81/2017/PARI (PDF,926KB) in Nuova Finestra
Decisione di parificazione nel Rendiconto generale della Regione Marche per l'esercizio finanziario 2016
12 ottobre 2017, Ancona - Giudizio di Parificazione del rendiconto generale della Regione Marche relativo all’esercizio finanziario 2016 (PDF,12.89MB) 12 ottobre 2017, Ancona - Giudizio di Parificazione del rendiconto generale della Regione Marche relativo all’esercizio finanziario 2016 (PDF,12.89MB) in Nuova Finestra
Relazione annessa alla decisione di parificazione del Rendiconto generale della regione Marche per l’esercizio finanziario 2016
12 ottobre 2017 - Giudizio di Parificazione del rendiconto generale della Regione Marche relativo all’esercizio finanziario 2016 (PDF,649KB) 12 ottobre 2017 - Giudizio di Parificazione del rendiconto generale della Regione Marche relativo all’esercizio finanziario 2016 (PDF,649KB) in Nuova Finestra
Requisitoria del Procuratore Regionale Giuseppe De Rosa
12 ottobre 2017 - Giudizio di Parificazione del rendiconto generale della Regione Marche relativo all’esercizio finanziario 2016 (PDF,601KB) 12 ottobre 2017 - Giudizio di Parificazione del rendiconto generale della Regione Marche relativo all’esercizio finanziario 2016 (PDF,601KB) in Nuova Finestra
Relazione orale del Presidente Maurizio Mirabella e dei magistrati della sezione regionale di controllo