Informativa sui cookie

Il sito web della Corte dei conti utilizza i cookie per migliorare i servizi e per fini statistici. Proseguendo la navigazione si accetta di ricevere i cookie. Se non si desidera riceverli si possono modificare le impostazioni del browser, ma alcuni servizi potrebbero non funzionare correttamente.Informativa estesa sui cookieVisualizza l'informativa estesa sui cookie

Sito della Corte dei conti

Breadcrumb

Controllo

8 aprile 2019 - Sezione regionale di controllo per la Puglia- Delibera n. 64/2019/PRSP (PDF,155KB) 8 aprile 2019 - Sezione regionale di controllo per la Puglia- Delibera n. 64/2019/PRSP (PDF,155KB) in Nuova Finestra
Comune di Cantalupo nel Sannio (IS) - rendiconto 2016 - La Sezione, nei termini di cui in motivazione, accerta le gravi irregolarità contabili suscettibili di pregiudicare gli equilibri economico-finanziari dell’Ente di seguito elencate: - ritardata approvazione del rendiconto; - basso grado delle riscossioni; - errata contabilizzazione del fondo crediti di dubbia esigibilità; - errata contabilizzazione del risultato di amministrazione; - errata compilazione del prospetto riferito al pareggio di bilancio. Invita il consiglio comunale ad astenersi per l’avvenire da comportamenti non legittimati dalle norme richiamate e a conformarsi alla deliberazione. Assegna ai sensi dell’art.148-bis TUEL il termine di 60gg per l’adozione delle misure correttive indicate nella parte motiva in merito alla contabilizzazione del FCDE e del risultato di amministrazione ed alla compilazione del prospetto relativo al pareggio di bilancio. Raccomanda: - di dare puntuale applicazione alle vigenti disposizioni che regolamentano quantificazione e congruità del FCDE in occasione della predisposizione dei bilanci preventivi e delle correlate variazioni, e dei rendiconti successivi alla pronuncia; - di dare puntuale applicazione alla norma di cui all’art.188, co. 1-quater TUEL in base alla quale agli enti locali che presentano un disavanzo di amministrazione è fatto divieto di assumere impegni e pagare spese per servizi non espressamente previsti per legge nelle more della variazione di bilancio che dispone la copertura del disavanzo, con la sola esclusione delle spese da sostenere a fronte di impegni già assunti nei precedenti esercizi; Dispone che copia della pronuncia sia trasmessa al Presidente del Consiglio Comunale, al Sindaco, all’Organo di revisione dell’ente, affinché ne diano comunicazione al predetto Consiglio Comunale ai fini dell’adozione dei provvedimenti conseguenti;
16 aprile 2019 – Sezioni riunite in sede di controllo - Audizione presso le Commissioni congiunte bilancio del Senato della Repubblica e della Camera dei deputati, nell’ambito delle audizioni preliminari all’esame del DEF 2019 (PDF,891KB) 16 aprile 2019 – Sezioni riunite in sede di controllo - Audizione presso le Commissioni congiunte bilancio del Senato della Repubblica e della Camera dei deputati, nell’ambito delle audizioni preliminari all’esame del DEF 2019 (PDF,891KB) in Nuova Finestra
Audizione del Presidente della Corte dei conti Angelo Buscema presso le Commissioni congiunte bilancio del Senato della Repubblica e della Camera dei deputati nell’ambito delle audizioni preliminari all’esame del Documento di economia e finanza per il 2019.
15 aprile 2019 - Sezione regionale di controllo per la Puglia- Delibera n. 66/2019/PRSP (PDF,170KB) 15 aprile 2019 - Sezione regionale di controllo per la Puglia- Delibera n. 66/2019/PRSP (PDF,170KB) in Nuova Finestra
La Sezione, nei termini di cui in motivazione, accerta le gravi irregolarità contabili suscettibili di pregiudicare gli equilibri economico-finanziari dell’Ente di seguito elencate: - ritardata approvazione del rendiconto; - erronea rappresentazione degli equilibri di cassa; - anticipazione di tesoreria non restituita; - omessa quantificazione del Fondo Pluriennale Vincolato; - dubbia quantificazione e omessa indicazione del FCDE nel Questionario; - mancata trasmissione di documentazione essenziale; - debiti fuori bilancio riconosciuti e non ripianati, senza un corrispondente accantonamento in un apposito fondo; - fondo cassa al 1° gennaio 2016 negativo per euro 44.180,88; - errata contabilizzazione dell’avanzo di amministrazione Invita il consiglio comunale ad astenersi per l’avvenire da comportamenti non legittimati dalle norme richiamate e a conformarsi alla deliberazione. Assegna ai sensi dell’art.148-bis TUEL il termine di 60gg per l’adozione delle misure correttive indicate nella parte motiva in merito all’anticipazione di tesoreria, al FPV, al FCDE, ai d.f.b. e all’avanzo di amministrazione.
15 aprile 2019 - Sezione del controllo sugli Enti - Delibera n. 36/2019 (PDF,1.27MB) 15 aprile 2019 - Sezione del controllo sugli Enti - Delibera n. 36/2019 (PDF,1.27MB) in Nuova Finestra
Determinazione e Relazione sul risultato del controllo eseguito sulla gestione finanziaria del Comitato olimpico nazionale italiano (CONI) per l'esercizio 2017.
12 aprile 2019 - Sezione del controllo sugli Enti - Delibera n. 33/2019 (PDF,1.1MB) 12 aprile 2019 - Sezione del controllo sugli Enti - Delibera n. 33/2019 (PDF,1.1MB) in Nuova Finestra
Determinazione e Relazione sul risultato del controllo eseguito sulla gestione finanziaria della Fondazione centro sperimentale di cinematografia per l'esercizio 2017.
10 aprile 2019 - Sezione regionale di controllo per la Lombardia - Delibera n. 135/2019 (PDF,283KB) 10 aprile 2019 - Sezione regionale di controllo per la Lombardia - Delibera n. 135/2019 (PDF,283KB) in Nuova Finestra
La Corte dei conti, Sezione regionale di controllo per la Regione Lombardia, sulla base dell’esame della delibera n. 17 del 30/09/2017 di ricognizione straordinaria delle società partecipate e della relativa relazione tecnica allegata approvata dal Comune di Drizzona, le criticità evidenziate in parte motiva relative alla società partecipata Esco Brixia S.r.l.invita ad adottare, le opportune azioni correttive che tengano conto delle osservazioni formulate, nonché a valutare la sussistenza dei presupposti prescritti dagli artt. 5 e 192 del d.lgs. n. 50 del 2016, nonché degli artt. 16 e 17 del d.lgs. n. 175 del 2016.
10 aprile 2019 - Sezione regionale di controllo per la Lombardia - Delibera n. 134/2019 (PDF,282KB) 10 aprile 2019 - Sezione regionale di controllo per la Lombardia - Delibera n. 134/2019 (PDF,282KB) in Nuova Finestra
La Corte dei conti, Sezione regionale di controllo per la Regione Lombardia, sulla base dell’esame della delibera n. 17 del 30/09/2017 di ricognizione straordinaria delle società partecipate e della relativa relazione tecnica allegata approvata dal Comune di Calvatone, le criticità evidenziate in parte motiva relative alla società partecipata Esco Brixia S.r.l. invita ad adottare, le opportune azioni correttive che tengano conto delle osservazioni formulate, nonché a valutare la sussistenza dei presupposti prescritti dagli artt. 5 e 192 del d.lgs. n. 50 del 2016, nonché degli artt. 16 e 17 del d.lgs. n. 175 del 2016 .
10 aprile 2019 - Sezione regionale di controllo per la Lombardia - Delibera n. 133/2019/VSG (PDF,250KB) 10 aprile 2019 - Sezione regionale di controllo per la Lombardia - Delibera n. 133/2019/VSG (PDF,250KB) in Nuova Finestra
La Corte dei conti, Sezione regionale di controllo per la Regione Lombardia, sulla base dell’esame della delibera n. 17 del 30/09/2017 di ricognizione straordinaria delle società partecipate e della relativa relazione tecnica allegata approvata dal Comune di Tornata, le criticità evidenziate in parte motiva relative alla società partecipata Esco Brixia S.r.l. invita ad adottare, le opportune azioni correttive che tengano conto delle osservazioni formulate, nonché a valutare la sussistenza dei presupposti prescritti dagli artt. 5 e 192 del d.lgs. n. 50 del 2016, nonché degli artt. 16 e 17 del d.lgs. n. 175 del 2016 .
10 aprile 2019 - Sezione regionale di controllo per la Lombardia - Delibera n. 132/2019/VSG (PDF,283KB) 10 aprile 2019 - Sezione regionale di controllo per la Lombardia - Delibera n. 132/2019/VSG (PDF,283KB) in Nuova Finestra
La Corte dei conti, Sezione regionale di controllo per la Regione Lombardia, sulla base dell’esame della delibera n. 17 del 30/09/2017 di ricognizione straordinaria delle società partecipate e della relativa relazione tecnica allegata approvata dal Comune di Isola Dovarese, le criticità evidenziate in parte motiva relative alla società partecipata Esco Brixia S.r.l.invita ad adottare, le opportune azioni correttive che tengano conto delle osservazioni formulate, nonché a valutare la sussistenza dei presupposti prescritti dagli artt. 5 e 192 del d.lgs. n. 50 del 2016, nonché degli artt. 16 e 17 del d.lgs. n. 175 del 2016 .
10 aprile 2019 - Sezione regionale di controllo per la Lombardia - Delibera n. 131/2019/VSG (PDF,283KB) 10 aprile 2019 - Sezione regionale di controllo per la Lombardia - Delibera n. 131/2019/VSG (PDF,283KB) in Nuova Finestra
La Corte dei conti, Sezione regionale di controllo per la Regione Lombardia, sulla base dell’esame della delibera n. 17 del 30/09/2017 di ricognizione straordinaria delle società partecipate e della relativa relazione tecnica allegata approvata dal Comune di Piadena, le criticità evidenziate in parte motiva relative alla società partecipata Esco Brixia S.r.l.invita ad adottare, le opportune azioni correttive che tengano conto delle osservazioni formulate, nonché a valutare la sussistenza dei presupposti prescritti dagli artt. 5 e 192 del d.lgs. n. 50 del 2016, nonché degli artt. 16 e 17 del d.lgs. n. 175 del 2016 .
10 aprile 2019 - Sezione regionale di controllo per la Lombardia - Delibera n. 130/2019/VSG (PDF,282KB) 10 aprile 2019 - Sezione regionale di controllo per la Lombardia - Delibera n. 130/2019/VSG (PDF,282KB) in Nuova Finestra
La Corte dei conti, Sezione regionale di controllo per la Regione Lombardia, sulla base dell’esame della delibera n. 17 del 30/09/2017 di ricognizione straordinaria delle società partecipate e della relativa relazione tecnica allegata approvata dal Comune di Scandolara Ravara, le criticità evidenziate in parte motiva relative alla società partecipata Esco Brixia S.r.l. invita ad adottare, le opportune azioni correttive che tengano conto delle osservazioni formulate, nonché a valutare la sussistenza dei presupposti prescritti dagli artt. 5 e 192 del d.lgs. n. 50 del 2016, nonché degli artt. 16 e 17 del d.lgs. n. 175 del 2016 .
10 aprile 2019 - Sezione regionale di controllo per la Puglia - Delibera n. 65/2019 (PDF,3.22MB) 10 aprile 2019 - Sezione regionale di controllo per la Puglia - Delibera n. 65/2019 (PDF,3.22MB) in Nuova Finestra
ESERCIZIO FINANZIARIO 2018 – XI LEGISLATURA - GRUPPO “PARTITO DEMOCRATICO”. La Sezione – preso atto che il capogruppo ha provveduto alla restituzione delle poste censurate da questa Sezione di Controllo con la deliberazione n.46/2018/FRG relativamente al rendiconto 2017 e non riformate dalla sentenza n.28/2018 delle Sezioni Riunite in speciale composizione - dichiara, nei termini esplicitati nella parte motiva, non regolare il rendiconto del gruppo per il periodo 1° gennaio 2018 - 20 maggio 2018, nei limiti della mancata esibizione del verbale di restituzione al Consiglio regionale dei beni durevoli acquistati dal gruppo consiliare ed iscritti nell’apposito registro ex art.7, comma 4 della LR n.20/1991 e dispone che copia della deliberazione sia trasmessa al Presidente del Consiglio regionale.
10 aprile 2019 - Sezione regionale di Controllo per il Piemonte - Delibera n. 34/2019/SRCPIE/PRSE (PDF,90KB) 10 aprile 2019 - Sezione regionale di Controllo per il Piemonte - Delibera n. 34/2019/SRCPIE/PRSE (PDF,90KB) in Nuova Finestra
La Sezione regionale di controllo per la Regione Piemonte, accerta la mancata trasmissione da parte del Comune di Gorzegno dei dati contabili alla Banca dati delle Pubbliche amministrazioni nei termini di legge e la conseguente applicazione della sanzione di cui all’articolo 9, comma 1 quinquies, del decreto legge 24 giugno 2016, n. 113, convertito con modificazioni dalla L. 7 agosto 2016, n. 160.
10 aprile 2019 - Sezione regionale di Controllo per il Piemonte - Delibera n. 33/2019/SRCPIE/PRSE (PDF,113KB) 10 aprile 2019 - Sezione regionale di Controllo per il Piemonte - Delibera n. 33/2019/SRCPIE/PRSE (PDF,113KB) in Nuova Finestra
L’esame della Sezione relativa al rendiconto dell’esercizio 2016 del comune di Chianocco, ha evidenziato la non attendibilità della contabilità e del risultato di amministrazione dell’Ente, evidenziandosi risultati difformi tra quanto risultante dalla Banca dati Pubbliche Amministrazioni, quanto risultante dai dati contabili rinvenibili dal certificato al rendiconto 2016 trasmesso al Ministero dell’Interno (ai sensi del Decreto Min. Interno 26/04/2017 in attuazione dell’art. 161 del TUEL) e quanto indicato nella delibera di Giunta Comunale n. 20 del 30/03/2017 di approvazione dello schema del rendiconto. Si è inoltre riscontrata una non coincidenza tra entrate e spese dei servizi conto terzi, la cui giustificazione (split payment) non è risultata convincente. In relazione agli equilibri di bilancio, si è rilevata la non corretta determinazione degli FPV di entrata, non essendo presente, al 31.12.2015, un equivalente FPV di spesa: è emersa, infatti, la non corretta contabilizzazione di un cospicuo residuo passivo, in violazione del principio della competenza potenziata.
10 aprile 2019 - Sezione regionale di Controllo per il Piemonte - Delibera n. 32/2019/SRCPIE/PRSE (PDF,135KB) 10 aprile 2019 - Sezione regionale di Controllo per il Piemonte - Delibera n. 32/2019/SRCPIE/PRSE (PDF,135KB) in Nuova Finestra
Rendiconti dei Gruppi consiliari della Regione Piemonte con riguardo ai Gruppi che hanno ricevuto il contributo per le spese di funzionamento La Sezione regionale di controllo per il Piemonte, ai sensi dell'articolo 1, comma 10, del D.L. 10 ottobre 2012, n. 174, convertito con modificazioni dalla L. 7 dicembre 2012, n. 213, il quale prevede la verifica della regolarità dei rendiconti dei Gruppi consiliari, ha esaminato la documentazione trasmessa da alcuni Gruppi consiliari della Regione Piemonte, che, in relazione all’esercizio 2018, hanno ricevuto il contributo per le spese di funzionamento, secondo quanto previsto dall’art. 84 della Legge regionale 31 ottobre 2017, n. 16, e, considerato l’esito dell’attività istruttoria, ha dichiarato la regolarità della rendicontazione presentata.