Informativa sui cookie

Il sito web della Corte dei conti utilizza i cookie per migliorare i servizi e per fini statistici. Proseguendo la navigazione si accetta di ricevere i cookie. Se non si desidera riceverli si possono modificare le impostazioni del browser, ma alcuni servizi potrebbero non funzionare correttamente.Informativa estesa sui cookieVisualizza l'informativa estesa sui cookie

Sito della Corte dei conti

Breadcrumb

Controllo

16 novembre 2018 - Sezione regionale di controllo per il Molise - Delibera n. 107/2018/FRG (PDF,5.26MB) 16 novembre 2018 - Sezione regionale di controllo per il Molise - Delibera n. 107/2018/FRG (PDF,5.26MB) in Nuova Finestra
Relazione referto rendiconto 2017 approvato da Giunta della Regione Molise propedeutico al relativo giudizio di parifica - art.1 comma 5 D.L.n.174/12 conv. con L.n. 213/12. Chiuso il contraddittorio con l'Amministrazione regionale, la Sezione approva il referto, quale parte integrante della deliberazione, in ordine alle risultanze del controllo eseguito sul rendiconto generale 2017 dell'Amministrazione regionale del Molise propedeutico al giudizio di Parificazione del medesimo documento contabile ai sensi e per gli effetti dell'art. 1 comma 5 del D.L. n. 174/2012. Attese le esaurienti valutazioni di merito espresse, il suddetto referto vale anche quale definizione dell’esame del rendiconto consuntivo 2017 della Regione previsto dall’art.1, commi 3, 4 e 7 del DL n.174/12 convertito con L. n.213/12.
12 novembre 2018 - Sezioni Riunite in sede di controllo - Audizione della Corte dei conti sul disegno di legge recante bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2019 e bilancio pluriennale per il triennio 2019-2021 (A.C.1334) (PDF,1.07MB) 12 novembre 2018 - Sezioni Riunite in sede di controllo - Audizione della Corte dei conti sul disegno di legge recante bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2019 e bilancio pluriennale per il triennio 2019-2021 (A.C.1334) (PDF,1.07MB) in Nuova Finestra
Audizione del Presidente della Corte dei conti Angelo Buscema presso le Commissioni riunite bilancio della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica.
9 novembre 2018 - Sezione regionale di controllo per la Liguria - Delibera n. 129/2018/PRSE (PDF,426KB) 9 novembre 2018 - Sezione regionale di controllo per la Liguria - Delibera n. 129/2018/PRSE (PDF,426KB) in Nuova Finestra
Comune di Albenga: La sezione accerta, sulla base dell’esame della relazione inviata dall'Organo di revisione dei conti del Comune sul rendiconto consuntivo 2016, nonché della successiva attività istruttoria, estesa alle risultanze dell’esercizio 2017, l'intervenuto ripiano del disavanzo d'amministrazione accertato dalla Sezione (deliberazioni n. 29/2016/PRSP e n. 55/2016/PRSP) a seguito della mancata apposizione di vincoli al risultato d’amministrazione, derivanti dal saldo attivo dei flussi, positivi e negativi, derivanti da contratti di finanza derivata.
7 novembre 2018 - Sezione regionale di controllo per il Piemonte - Delibera n. 124/2018/SRCPIE/PAR (PDF,114KB) 7 novembre 2018 - Sezione regionale di controllo per il Piemonte - Delibera n. 124/2018/SRCPIE/PAR (PDF,114KB) in Nuova Finestra
Provincia di Vercelli – richiesta di parere in merito all’interpretazione dell’art. 23 del d.lgs. 75/2017 in materia di trattamento economico accessorio del personale. Il parere riguarda la possibile destinazione dei risparmi di spesa derivanti dalla riduzione del personale in servizio ed, in particolare, se tale riduzione determini l’obbligo per l’ente di ridurre in misura proporzionale le risorse destinabili al trattamento accessorio del personale, con conseguente economia di bilancio, o se tali risparmi possano confluire, invece, nel fondo risorse decentrate, andando ad incrementare le risorse disponibili per il trattamento accessorio dei dipendenti in servizio. La nuova formulazione dell’art. 23 co. 2 del d.lgs. 75/2017 prevede l’obbligo di riduzione dell'ammontare complessivo delle risorse per il trattamento accessorio del personale in misura proporzionale alla riduzione del personale in servizio solo per gli enti che non hanno rispettato il patto di stabilità interno nel 2015. Da tale formulazione letterale deriva che, per gli enti rispettosi del patto e, dunque, al di fuori dell’ipotesi eccezionale specificamente prevista dalla norma, la riduzione del personale in servizio non comporti automaticamente l’obbligo di ridurre in misura proporzionale le risorse disponibili per il trattamento accessorio del personale.
7 novembre 2018 - Sezione regionale di controllo per il Piemonte - Delibera n. 123/2018/SRCPIE/PRNO (PDF,139KB) 7 novembre 2018 - Sezione regionale di controllo per il Piemonte - Delibera n. 123/2018/SRCPIE/PRNO (PDF,139KB) in Nuova Finestra
Comune di Murisengo (AL) – L'accertamento dell'esistenza di elevati residui passivi del Titolo I nonchè di residui passivi del titolo II provenienti dal 2015 e da esercizi precedenti costituisce criticità, la cui mancata correzione può causare nel tempo una gestione non economica delle risorse ovvero situazioni di squilibrio. Detta criticità, che si caratterizza per il basso grado di smaltimento dei residui, si pone in contrasto con i principi contabili secondo i quali la gestione dei residui è diretta a verificare la corretta applicazione del nuovo principio della competenza finanziaria di cui all’all.4/2 del D.Lgs n. 118 del 2011, principio il quale dovrebbe comportarne una sensibile riduzione.
7 novembre 2018 - Sezione regionale di controllo per il Piemonte - Delibera n. 122/2018/SRCPIE/PRNO (PDF,94KB) 7 novembre 2018 - Sezione regionale di controllo per il Piemonte - Delibera n. 122/2018/SRCPIE/PRNO (PDF,94KB) in Nuova Finestra
Comune di Trisobbio (AL) - Il sistematico ritardo nella restituzione di una parte dell'anticipazione di tesoreria al termine di ogni esercizio, posto che, reiterandosi detto evento per oltre un triennio, lo stesso ha assunto i caratteri della stabilità, può contribuire a causare nel tempo una gestione non economica delle risorse ovvero perpetuare situazioni di squilibrio. Il mancato predetto tempestivo adempimento appare anche sintomatico di una generale sovrastima in fase di programmazione delle risorse disponibili che nella fase della gestione risultano insufficienti a coprire i fabbisogni dell’ente.
7 novembre 2018 - Sezione per il controllo regione Piemonte - Delibera n. 121/2018/SRCPIE/PRSE (PDF,101KB) 7 novembre 2018 - Sezione per il controllo regione Piemonte - Delibera n. 121/2018/SRCPIE/PRSE (PDF,101KB) in Nuova Finestra
Comune di Carezzano (AL) – L'accertamento del mancato rispetto dell'equilibrio di bilancio unitamente alla rilevazione di un disavanzo finanziario ed alla registrazione dell'esistenza di residui passivi, provenienti dal 2015 e da esercizi precedenti, rende evidente che la mancata correzione di dette criticità può incidere negativamente sulla gestione economica delle risorse e sulla produzione di situazioni di squilibrio
7 novembre 2018 - Sezione regionale di controllo per il Piemonte - Delibera n. 120/2018/SRCPIE/PRSE (PDF,93KB) 7 novembre 2018 - Sezione regionale di controllo per il Piemonte - Delibera n. 120/2018/SRCPIE/PRSE (PDF,93KB) in Nuova Finestra
Comune di Tagliolo Monferrato (AL) - La Sezione ribadisce che il ricorso costante all'anticipazione di tesoreria - circostanza accertata a decorrere dal 2014 e fino all'esercizio 2017 - è un indice sintomatico di un grave squilibrio strutturale, espressione dell’incapacità dell’Ente di far fronte con le entrate ordinarie ai pagamenti. Ciò in quanto l’anticipazione di tesoreria è una forma di finanziamento a breve termine, alla quale si deve ricorrere eccezionalmente, per far fronte a momentanei problemi di liquidità al verificarsi di situazioni straordinarie e imprevedibili. Al contrario, il ricorso costante all’anticipazione di tesoreria, comporta che l’Ente sconfini in una forma (anomala) d’indebitamento, trasformando l’anticipazione in una forma di debito di medio termine senza tenere conto degli obblighi statuiti dall’art. 119 della Costituzione che pone stringenti limiti in ordine all’utilizzo dell’indebitamento, con ogni conseguenza di legge.
7 novembre 2018 - Sezione regionale di controllo per il Piemonte - Delibera n. 119/2018/SRCPIE/PRSE (PDF,123KB) 7 novembre 2018 - Sezione regionale di controllo per il Piemonte - Delibera n. 119/2018/SRCPIE/PRSE (PDF,123KB) in Nuova Finestra
Comune di Casalbeltrame (NO) - E' stato accertato il mancato rispetto negli esercizi 2014/2016 del limite di indebitamento disposto dall’art. 204 TUEL, con le modifiche di cui all'art. 8, comma 1, della legge 12 novembre 2011, n. 183. Il rispetto del detto limite non è solo formale in quanto il Comune è tenuto ad esercitare la sua autonomia decisionale comunque nell'osservanza degli obblighi nazionali ed internazionali che comportano la necessità di un generalizzato abbassamento del livello di indebitamento, a garanzia di salvaguardia della stabilità dei conti, nazionali e sovranazionali e di protezione del più generale interesse della finanza pubblica. Infatti, sulla base del disposto dell’art. 81 della Cost. deve essere costantemente verificato il permanere non soltanto di un effettivo equilibrio di bilancio, ma anche della sostenibilità dell’indebitamento. Ne discende che l'Ente locale potrà ricorrere alla contrazione dei mutui autorizzati o autorizzabili soltanto in coerenza con i nuovi vincoli normativi e col livello complessivo dell’indebitamento a livello regionale.
7 novembre 2018 - Sezione regionale di controllo per il Piemonte - Delibera n. 118/2018/SRCPIE/PRSE (PDF,187KB) 7 novembre 2018 - Sezione regionale di controllo per il Piemonte - Delibera n. 118/2018/SRCPIE/PRSE (PDF,187KB) in Nuova Finestra
Comune di Romagnano Sesia (NO) - La Sezione, dopo aver riscontrato un'errata rappresentazione delle componenti del risultato di amministrazione, ha accertato il Comune si trova in forte difficoltà nella gestione di cassa ed ha fatto ampio ricorso ad anticipazioni di tesoreria, peraltro, non restituite al termine dell’esercizio. Inoltre, l'ente non ha rispettato un parametro di deficitarietà strutturale relativamente alla consistenza dei debiti di finanziamento non assistiti da contribuzioni in misura superiore al 150 per cento rispetto alle entrate correnti e di cui al DM 18 febbraio 2013.
7 novembre 2018 - Sezione regionale di controllo per il Piemonte - Delibera n. 117/2018/SRCPIE/PRSP (PDF,296KB) 7 novembre 2018 - Sezione regionale di controllo per il Piemonte - Delibera n. 117/2018/SRCPIE/PRSP (PDF,296KB) in Nuova Finestra
Comune di Zubiena (BI) - L’Ente locale può rivedere tutte le partite di bilancio sia della gestione di competenza che delle gestioni passate con rettifiche ed integrazioni, purché in ossequio ai principi contabili, e in particolare, di quello della salvaguardia del conto dei residui da quello della competenza e del principio di veridicità. Pertanto, in caso di errori nel rendiconto dell’esercizio accertati dopo la relativa approvazione, non è possibile assegnare alle riscritture un effetto retroattivo sulla gestione di competenza di quell’esercizio, in quanto significherebbe vanificare la funzione di veridicità “storica” insita nel rendiconto e ne sarebbe inevitabilmente pregiudicata la funzione certificativa del rendiconto redatto ai sensi degli articoli artt. 227 e 228 del TUEL; l’ente locale può compiere attività di riesame del proprio operato e delle operazioni contabili delle gestioni passate operando sulla gestione dei residui, con efficacia ex nunc, senza alterare il rendiconto della gestione di competenza. Nel bilancio comunale, il conto dei residui deve essere tenuto distinto da quello della competenza. Tale principio non può essere derogato poiché appunto inteso a garantire la conformità al vero delle scritture contabili.
6 novembre 2018 - Sezione del controllo sugli Enti - Delibera n. 105/2018 (PDF,836KB) 6 novembre 2018 - Sezione del controllo sugli Enti - Delibera n. 105/2018 (PDF,836KB) in Nuova Finestra
Determinazione e Relazione sul risultato del controllo eseguito sulla gestione finanziaria dell'Aero Club d'Italia (Ae.C.I.), per l'esercizio 2017
6 novembre 2018 - Sezione del controllo sugli Enti - Delibera n. 104/2018 (PDF,616KB) 6 novembre 2018 - Sezione del controllo sugli Enti - Delibera n. 104/2018 (PDF,616KB) in Nuova Finestra
Determinazione e Relazione sul risultato del controllo eseguito sulla gestione finanziaria della Lega italiana per la lotta contro i tumori (LILT), per l'esercizio 2017
6 novembre 2018 - Sezione del controllo sugli Enti - Delibera n. 99/2018 (PDF,987KB) 6 novembre 2018 - Sezione del controllo sugli Enti - Delibera n. 99/2018 (PDF,987KB) in Nuova Finestra
Determinazione e Relazione sul risultato del controllo sulla gestione finanziaria di RAI - Radiotelevisione italiana S.p.A. per l’esercizio 2016
31 ottobre 2018 - Sezione regionale di controllo per il Molise - Delibera n. 105/2018/PRSP (PDF,226KB) 31 ottobre 2018 - Sezione regionale di controllo per il Molise - Delibera n. 105/2018/PRSP (PDF,226KB) in Nuova Finestra
Comune di Bojano (CB) - La Sezione accerta ai sensi dell’art.243 quater, comma 7 TUEL, la mancata presentazione del piano di riequilibrio finanziario pluriennale da parte del Comune di Bojano entro il termine perentorio di 90gg. previsto dall’art.243 bis, comma 5, TUEL. Ordina di trasmettere la deliberazione al Prefetto di Campobasso ai fini dell’applicazione dell’art.6, comma 2, del d.lgs. n.149/2011 e dispone che copia sia comunicata al Sindaco, al Presidente del Consiglio Comunale ed all’Organo di revisione del Comune di Bojano nonché alla Commissione ex art.155 del TUEL e al Ministero dell’interno. Avverte il Comune che la deliberazione può essere impugnata entro 30 giorni, a decorrere dal deposito delle motivazioni, nelle forme del giudizio ad istanza di parte, innanzi alle Sezioni riunite della Corte dei conti in speciale composizione entro 30 giorni dal deposito del ricorso (art.243 quater, comma 5, del TUEL).